Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Le storie delle scuole


TORNARE O NON TORNARE: E' LA VITA A DECIDERE

Autore: Liceo Linguistico "Malaspina" - Pontremoli (Ms)


Sequenza Precedente 6 / 8 Sequenza Successiva
Sequenza immagini
Abitava vicino alla riva del Reno, nelle cosiddette "baraccopoli", chiamate così perchè costruite in legno, ovvero un insieme di abitazioni edificate appositamente per i lavoratori immigrati. Esse erano molto accoglienti, infatti il pavimento era rivestito di moquette e avevano una struttura tale da rimanere calde anche d'inverno. Nel 1965 il padre di Salvatore, Antonio, morì ed egli dovette far ritorno nel suo paese natìo per aiutare economicamente la madre e le due sorelle, che si sarebbero presto sposate. Quindi, a malincuore, dovette lasciare Suzanne. E' solito ricordare la grande cortesia che i tedeschi riservavano agli italiani immigrati, considerati dei buoni lavoratori.

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto