Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Le storie delle scuole


VERSO UNA NUOVA VITA!

Autore: Scuola Media "Carducci" - Carrara


Sequenza Precedente 11 / 13 Sequenza Successiva
Sequenza immagini
Spesso mia madre dice che i suoi pensieri arrivano in francese e non in italiano. Mia nonna, quando parla della Svizzera, ne parla sostenendo di essere stata piìù felice lì che altrove durante la sua vita… Non ha lettere del periodo della Svizzera perché la sua famiglia era tutta là e le figlie che aveva lasciato a casa venivano spesso in Svizzera con la nonna materna a trovarla, soprattutto al termine della scuola, mentre per le festività si muoveva lei con mio nonno. Dalla parte della famiglia di mio babbo le ragioni del’emigrazioni non sono state solo di ordine economico ma anche politico, soprattutto quando non si è in linea con il regime vigente. Infatti alcune cognate della mia bis-nonna Bragazzi Anita sono emigrate in Argentina e anche alcuni amici. Mio babbo mi racconta della Alda e della Celestina Viaggi, le zie di mia nonna paterna, che nell’immediato dopo-guerra raggiungono i fratelli in Argentina e rientrano per la prima volta in Italia dopo quarant’anni: la Alda nel 1981 e poi nel 1985, la Celestina nel 1989. Mio nonno Bertagnini Alfio mantiene con amici e parenti sia un contatto epistolare che telefonico. Un paio di anni fa Ennio, un amico d’infanzia del mio nonno paterno, è potuto tornare a Carrara dall’Argentina grazie ad un programma della Regione Toscana.

« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto