Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


Le Testimonianze


UN VITICOLTORE IN AUSTRALIA

C’è qualcuno che ha mai parlato male dell’Australia? Perché voglio sapere… qualcuno che ha detto male dell’Australia? Lo voglio proprio sapere, perché non si può parlare male dell’Australia… là per noi c’è tutto da imparare. E’ un posto che non c’è niente da insegnare, se una persona è giusta però… i lavativi non li possono vedere, io conosco gente di qui… che aveva già il passaporto in mano con il visto, qualcuno ha riportato che cantavano “Bandiera Rossa” nelle strade, li hanno richiamati a Firenze ed hanno ritirato il passaporto. E come lui ce n’è tanti… se in Australia sanno che si è “rossi”, si sta a casa, quando si va là bisogna lasciar perdere le idee dei partiti, della politica… che io sono stato al voto, perché mi sono naturalizzato, ma non c’è niente da insegnare, c’è tutto da imparare... il rispetto… io non posso lamentarmi dell’Australia, per niente...


Per leggere l'intera intervista scarica il file allegato.




File Allegati:




« Torna indietro

project by Fantanet S.r.l.

    Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 439017


Torna in alto