Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


HOME


Mostra "Gente di Toscana"
Entra nella sezione dedicata alla Mostra



Archivio immagini
192  Raccolta delle mele ad Ardon, nel Canton Vallese. Nella foto sono ritratti Lino Ghelfi di Mocrone di Villafranca ed altri lunigianesi occupati nelle attività agricole.
Periodo: 1950
Soggetto: lavoro Codice: 192
Raccolta delle mele ad Ardon, nel Canton Vallese. Nella foto sono ritratti Lino Ghelfi di Mocrone di Villafranca ed altri lunigianesi occupati nelle attività [...]
634  Lorenzo Fenocchi, minatore, è figlio di Andrea Fenocchi e marito di Massima Santos.
Soggetto: famiglia Codice: 634
Lorenzo Fenocchi, minatore, è figlio di Andrea Fenocchi e marito di Massima Santos.
126  Nulla Osta per conseguire il passaporto, rilasciato a Francesco Alberti, scalpellino che dal paese di Collegnago si reca a lavorare nei cantieri per la costruzione del tunnel del San Gottardo.
Periodo: 1874
Soggetto: lavoro Codice: 126
Nulla Osta per conseguire il passaporto, rilasciato a Francesco Alberti, scalpellino che dal paese di Collegnago si reca a lavorare nei cantieri per la [...]
443  Pubblicazione di Angelo Bassi.
Periodo: 1898
Soggetto: lavoro Codice: 443
Pubblicazione di Angelo Bassi.
53  Il Castle Garden, l'edificio principale di Ellis Island, l'isolotto della baia di New York dove dovevano sbarcare tutti gli emigranti per essere controllati prima di entrare negli Stati Uniti.
Soggetto: viaggio Codice: 53
Il Castle Garden, l'edificio principale di Ellis Island, l'isolotto della baia di New York dove dovevano sbarcare tutti gli emigranti per essere controllati [...]
509  Primo Segretario Sua Maestà Vittorio Emanuele a Giovanni Pelleschi.
Periodo: 1918
Soggetto: lavoro Codice: 509
Primo Segretario Sua Maestà Vittorio Emanuele a Giovanni Pelleschi.
343  Berettini Luigi, taglialegna, originario di Ponticello, Comune di Filattiera (MS) insieme alla moglie Bianchi Elisa ed ai figli.
Periodo: anni '20
Soggetto: famiglia Codice: 343
Berettini Luigi, taglialegna, originario di Ponticello, Comune di Filattiera (MS) insieme alla moglie Bianchi Elisa ed ai figli.
94  La famiglia Biondi, originario di Groppodalosio di Pontremoli (Massa Carrara).
Periodo: anni '20
Soggetto: famiglia Codice: 94
La famiglia Biondi, originario di Groppodalosio di Pontremoli (Massa Carrara).
99  Carlo Catani, ingegnere fiorentino, lega la sua presenza in Australia alla costruzione di strade e ponti, alla bonifica di grandi territori, nonché alla ristrutturazione di una delle zone più belle di Melbourne: il lungomare di Saint Kilda, dove ora sorge, in suo onore, un monumento al centro dei Catani Gardens. A lui sono dedicate anche un lago ed una città.
Soggetto: lavoro Codice: 99
Carlo Catani, ingegnere fiorentino, lega la sua presenza in Australia alla costruzione di strade e ponti, alla bonifica di grandi territori, nonché alla [...]
203  Edwin Granai, nipote di uno scalpellino emigrato agli inizi del secolo da Carrara, viene eletto senatore nelle fine del Partito Democratico.
Soggetto: politica, lavoro Codice: 203
Edwin Granai, nipote di uno scalpellino emigrato agli inizi del secolo da Carrara, viene eletto senatore nelle fine del Partito Democratico.



Partiti dalla Toscana
Mungai Francesco

MUNGAI FRANCESCO

Originario di Pistoia, è tra i fondatori della colonia Villa Regina, dove un gruppo di coloni italiani costruisce abitazioni, dissoda terre e realizza impianti irrigui. Egli, insieme ad alcuni soci, diventa esportatore di frutta negli Stati Uniti.




Il Museo

Il Museo dell’Emigrazione della Gente di Toscana è nato nel 2004 dalla collaborazione tra il Centro di Documentazione dell'Emigrazione operante presso la Comunità Montana della Lunigiana, la Regione Toscana, il Consiglio dei Toscani all'Estero e il Comune di Mulazzo con l’obiettivo di conoscere e valorizzare il fenomeno dell’emigrazione toscana nel mondo.

E’ stato pensato ed è organizzato su due livelli: uno fisico ed uno virtuale. Nel primo, ospitato tra le mura del Castello di Lusuolo, c’è la biblioteca, la mediateca, una sala conferenze, uno spazio per la visione o l’ascolto di audiovisivi e si sviluppa l’allestimento museale che propone il percorso della mostra “Gente di Toscana”, con le storie di chi ebbe la necessità e il desiderio di partire verso terre lontane, arricchito da oggetti e documenti dell’epoca ed “animato” dalla proiezione di videodocumentari dal forte coinvolgimento emotivo.

Il secondo livello è invece costituito dal sito del museo, attraverso il quale è possibile la consultazione on-line delle informazioni e del materiale recuperato attraverso il lavoro di ricerca (testimonianze, lettere, fotografie, documenti che gli emigrati toscani hanno messo a disposizione del Museo e dei suoi utenti).

Attualmente il Museo è chiuso per lavori.





EVENTI E NEWS
15/09/2008
RITORNO IN APPENNINO DALL'AMERICA DEL SUD.
Ritorno in Appennino dall'America del Sud. Incontro a Lusuolo tra il presidente del Parco dell'Appennino Giovanelli, quello della Comunità Montana [...]

07/09/2008
A CAPANNORI LA FESTA DEI TOSCANI ALL'ESTERO.
Si è svolta quest'anno a Capannori in Provincia di Lucca la 5° Festa dei Toscani all'Estero.

» Tutte le news



Area Riservata Scuole

Nato da una collaborazione con l'associazione I-Museum, il progetto didattico "migranti on-line" guida gli studenti ad un confronto diretto con il fenomeno dell'emigrazione operando attraverso le tecnologie del web. L'attività prevede una serie di incontri in aula sul tema, una ricerca-azione mirata a reperire storie d'emigrazione, la realizzazione di storie per immagini in questa sezione del sito.

Inserisci username e password per accedere all'area di lavoro riservata alla tua scuola.


 




project by Fantanet S.r.l.

   Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel/Fax 0187.850559


Torna in alto