Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menu
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo
Alto contrasto - Disabilita CSS - Caratteri normali - Caratteri grandi


HOME


Mostra "Gente di Toscana"
Entra nella sezione dedicata alla Mostra



Archivio immagini
626  Pubblicazioni dei Maucci.
Periodo: primi '900
Soggetto: lavoro Codice: 626
Pubblicazioni dei Maucci.
298  Lo scultore.
Periodo: 1974
Soggetto: lavoro Codice: 298
Lo scultore.
289  Librai.
Soggetto: lavoro Codice: 289
Librai.
349  Il trasporto di un blocco.
Periodo: 1964
Soggetto: lavoro Codice: 349
Il trasporto di un blocco.
679  Anna, Germaine, Gemma, Henriette Bergamaschi.
Soggetto: famiglia Codice: 679
Anna, Germaine, Gemma, Henriette Bergamaschi.
300  Lucio Carusi nel proprio laboratorio.
Periodo: 1998
Soggetto: lavoro Codice: 300
Lucio Carusi nel proprio laboratorio.
181  Le cave di marmo bianco di Nueva Carrara, nel Dipartimento di Maldonado. Qui, alla fine dell'Ottocento, si sono recati per lavorare molti Toscani, in particolare carraresi che hanno dato il nome alle cave stesse.
Soggetto: lavoro Codice: 181
Le cave di marmo bianco di Nueva Carrara, nel Dipartimento di Maldonado. Qui, alla fine dell'Ottocento, si sono recati per lavorare molti Toscani, in [...]
143  Congresso della Lega Italiana; vi partecipa tra gli altri il pontremolese Luigi Campolonghi che la aveva fondata nel 1923. Presieduta dalla moglie, Ernesta Cassola, la Lega Italiana dei Diritti dell'Uomo è la principale organizzazione non comunista in Francia. Personaggio centrale dell'antifascismo, Campolonghi è anche uno dei pilastri del fronte popolare e si adopera attivamente a favore dei fuoriusciti.
Periodo: 1939
Soggetto: politica Codice: 143
Congresso della Lega Italiana; vi partecipa tra gli altri il pontremolese Luigi Campolonghi che la aveva fondata nel 1923. Presieduta dalla moglie, Ernesta [...]
764  Membri della Società Toscana di Avellaneda.

Soggetto: famiglia Codice: 764
Membri della Società Toscana di Avellaneda.
721  Merope, Andreina e Gelmira Marchetti, figlie di Giocondo Marchetti ed Ersilia Granai.
Periodo: inizi '900
Soggetto: famiglia Codice: 721
Merope, Andreina e Gelmira Marchetti, figlie di Giocondo Marchetti ed Ersilia Granai.



Partiti dalla Toscana
Giusti Roberto

GIUSTI ROBERTO

Roberto Giusti fu critico letterario, scrittore, saggista, professore universitario, giornalista e politico argentino originario di Lucca.




Il Museo

Il Museo dell’Emigrazione della Gente di Toscana è nato nel 2004 dalla collaborazione tra il Centro di Documentazione dell'Emigrazione operante presso la Comunità Montana della Lunigiana, la Regione Toscana, il Consiglio dei Toscani all'Estero e il Comune di Mulazzo con l’obiettivo di conoscere e valorizzare il fenomeno dell’emigrazione toscana nel mondo.

E’ stato pensato ed è organizzato su due livelli: uno fisico ed uno virtuale. Nel primo, ospitato tra le mura del Castello di Lusuolo, c’è la biblioteca, la mediateca, una sala conferenze, uno spazio per la visione o l’ascolto di audiovisivi e si sviluppa l’allestimento museale che propone il percorso della mostra “Gente di Toscana”, con le storie di chi ebbe la necessità e il desiderio di partire verso terre lontane, arricchito da oggetti e documenti dell’epoca ed “animato” dalla proiezione di videodocumentari dal forte coinvolgimento emotivo.

Il secondo livello è invece costituito dal sito del museo, attraverso il quale è possibile la consultazione on-line delle informazioni e del materiale recuperato attraverso il lavoro di ricerca (testimonianze, lettere, fotografie, documenti che gli emigrati toscani hanno messo a disposizione del Museo e dei suoi utenti).

Attualmente il Museo è chiuso per lavori.





EVENTI E NEWS
15/09/2008
RITORNO IN APPENNINO DALL'AMERICA DEL SUD.
Ritorno in Appennino dall'America del Sud. Incontro a Lusuolo tra il presidente del Parco dell'Appennino Giovanelli, quello della Comunità Montana [...]

07/09/2008
A CAPANNORI LA FESTA DEI TOSCANI ALL'ESTERO.
Si è svolta quest'anno a Capannori in Provincia di Lucca la 5° Festa dei Toscani all'Estero.

» Tutte le news



Area Riservata Scuole

Nato da una collaborazione con l'associazione I-Museum, il progetto didattico "migranti on-line" guida gli studenti ad un confronto diretto con il fenomeno dell'emigrazione operando attraverso le tecnologie del web. L'attività prevede una serie di incontri in aula sul tema, una ricerca-azione mirata a reperire storie d'emigrazione, la realizzazione di storie per immagini in questa sezione del sito.

Inserisci username e password per accedere all'area di lavoro riservata alla tua scuola.


 




project by Fantanet S.r.l.

   Museo dell'Emigrazione della Gente di Toscana - Castello di Lusuolo - Mulazzo di Lunigiana - Tel/Fax 0187.850559


Torna in alto